REFEZIONE SCOLASTICA

REFEZIONE SCOLASTICA

Il servizio di refezione scolastica è un momento educativo e di socializzazione ed è rivolto agli alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria.

Il servizio, gestito attualmente dalla “VIVENDA S.p.a.”, segue una procedura dettagliata e scrupolosa al fine di garantire ai bambini una ristorazione sana e sicura. Gli aspetti normativi e i requisiti generali sono definiti nel contratto d’appalto sottoscritto dalle parti in conformità delle leggi vigenti.

Il menù viene suddiviso su quattro settimane garantendo così una varietà di pietanze anche per chi usufruisce di un servizio parziale. Comporta un menù invernale da novembre ad aprile e un menù estivo.

MENU

DIETE PERSONALIZZATE

A chi, per motivi di salute, ha necessità di seguire una alimentazione particolare, il servizio fornisce un pasto sostitutivo adeguato. I “pasti speciali” sono lavorati, cucinati, confezionati e distribuiti separatamente da quelli comuni per evitare contaminazioni nocive. Le famiglie vengono informate del menù diversificato. Le diete speciali devono avere una documentazione del medico. La richiesta può essere consegnata in segreteria o spedita via mail ed è inoltrata alla dietista. Inoltre, nell’interesse dell’utenza, è stata istituita una commissione mensa che esercita un compito di vigilanza e di controllo sulla qualità e quantità dei cibi amministrati.

LA COMMISSIONE MENSA

La Commissione mensa è un organismo deputato al controllo e alla verifica della qualità del servizio di refezione scolastica. Il suo compito consiste nel controllare che vengano rispettate tutte le clausole contrattuali riferite al servizio e che sia correttamente applicata la normativa igienico-sanitaria. Inoltre, osserva e “misura” il grado di soddisfazione dei bambini, valutando se il servizio risponde alle loro esigenze dal punto di vista nutrizionale e educativo.

È formata da dieci genitori. Periodicamente, due membri effettuano dei sopralluoghi di verifica. Dopo la visita, la commissione redige un verbale che sarà depositato presso la segreteria scolastica.